COS’E’ IL MICROCEMENTO?

Il Microcemento (Microtopping®, Microverlay®, …….) è un sistema bicomponente cementizio a base d’acqua e a basso spessore (all’incirca 2-3 mm).

È un materiale con buone resistenze meccaniche e permette di essere steso su ampie superfici senza giunti. E’ appositamente studiato per realizzare pavimentazione con effetto spatolato o nuvolato. Permette di rinnovare sia superfici esistenti senza la necessità di rimuoverle (dal legno alla ceramica), sia superfici nuove (massetto sabbia-cemento, autolivellanti ….); in entrambi i casi può esserci il riscaldamento a pavimento.

La superficie continua in microcemento non rilascia nell’aria  sostanze nocive, anche se presente un pavimento radiante. E’ certificato A+ come livello d’emissione di composti organici volatili (VOC  volatile organic compounds)

LA LAVORAZIONE

La preparazione della superficie è molto importante e il risultato finale dipende da questo.

Dopo attente valutazioni, eseguite dopo sopralluogo, a seconda del supporto, verrà preparato il supporto con primer adeguato, rasanti specifici, rete in fibra se necessaria e tutto quello che serve per la buona riuscita di una superficie continua.

In seguito con una spatola viene steso il formulato microcemento in più mani (circa due o tre mani a seconda della texture o dell’effetto desiderato).

Dopo le carteggiature e l’aspirazione delle polveri, la superficie viene protetta con due mani di protettivo trasparente lucido o opaco a base solvente o ad acqua a seconda della destinazione d’uso. Questo trattamento finale rende la superficie antimacchia ed impermeabile.

DOVE SI PUÒ UTILIZZARE?

Il microcemento è ideale per pavimenti e pareti da interno di ambienti domestici e commerciali, sia su edifici nuovi che da ristrutturare.

Può essere steso al di sopra di piastrelle e pavimenti irregolari, parificando le superfici e coprendo le linee di fuga, previo verifica del fondo.

Ideale per ambienti come il bagno, il box doccia dove in mancanza di fughe non si avrà la proliferazione di muffe. Altre applicazioni sono possibili su mobili come: tavoli, top cucina, mobili da bagno, e anche per le scale.

All’esterno il microcemento può essere impiegato con lʼuso di altra composizione, chiamata Rasiko, antiscivolo e ideale per l’esposizione agli agenti atmosferici, da eseguire previa verifica delle condizioni della superficie di fondo e delle condizioni ambientali.

LE QUALITA’ DEL MICROCEMENTO

Completa gli spazi con stile e personalità, in modo caldo e accogliente con un tocco minimal e moderno.

Possiede una forte aderenza e stabilità, risultando impermeabile e sicuro, idro e olio repellente.

Non richiede una particolare manutenzione, solamente la pulizia quotidiana con un prodotto a base neutra, il tutto facilitato da una superficie continua e senza fughe.